spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Riciclo Tetrapak, Felici: “Per chi conferisce in ricicleria previsti sconti in bolletta”

Da leggere

ireneo adamo ricicla“I conferimenti possono continuare presso le isole ecologiche ed in ricicleria e mi auguro proseguano in modo massiccio”. Lo ha detto l’assessore all’ambiente di Corciano Giuseppe Felici in merito alla conclusione dell’iniziativa ‘Riciclare Conviene’ che fino a lunedì scorso ha permesso ai cittadini di ottenere buoni sconto al Conad del Quasar in cambio del conferimento di confezioni in Tetrapak.
“Mi rendo conto – ha aggiunto – che il vantaggio del buono sconto pressoché immediato dava l’impressione di un ritorno certo e concreto. Ma è anche vero che a fronte delle quantità di materiale portate nei luoghi dedicati sono previste scontistiche che si riverberano sull’importo della tariffa e, conseguentemente, le bollette sono più leggere. Non sarà un guadagno immediato ma è sempre un guadagno”.

Intanto alla scuola Bonfigli, dove un docente aveva lanciato l’idea di utilizzare i buoni per acquistare materiale didattico, si spera in un ritorno dell’iniziativa.
“Con questa attività – spiega il dirigente scolastico Daniele Gambacorta – gli alunni hanno compreso meglio come il riciclo dei rifiuti è una buona pratica per rendere più pulito l’ambiente e della quale ne beneficia anche l’economia”.
Grande è stato l’impegno dei ragazzi delle classi prime, che oltre allo zaino pieno di libri, spesso pesanti, hanno portato a scuola le buste di tetrapak usate, con la collaborazione delle famiglie.
“Tutti si sono adoperati nella raccolta – aggiunge Ireneo Adamo, il docente in servizio nella sede di San Mariano incaricatosi di seguire in prima persona ‘Riciclare Conviene’ – sia i brik portati da casa che quelli consumati dai ragazzi durante la ricreazione venivano posti in appositi scatoloni e, pressoché quotidianamente, mi occupavo di collocarli nella macchina al Quasar, ricevendo in cambio gli eco-scontrini e quindi i buoni sconto. Li ho quindi consegnati ai genitori eletti nei vari consigli di classe i quali a fronte di una spesa di almeno 30 euro all’Iperconad hanno destinato i 5 euro per l’acquisto di materiale che alla scuola ha fatto davvero comodo. Confesso che mi dispiace sia finita e rimango in attesa di un prossimo evento utile a combinare senso civico ed un minimo di ritorno”.
Va infine aggiunto che oltre alle riciclerie molti utenti hanno iniziato a gettare il tetrapak nei cassonetti della carta presenti nel comune di Perugia, dove è prevista questa modalità di riciclo di tale materiale.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img