spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Pesticidi e glifosato: il Movimento 5 Stelle chiede l’adeguamento del regolamento comunale

Da leggere

diserbanti“Nel nostro comune la regolamentazione dell’uso dei pesticidi è molto blanda: solo un richiamo generico. Però, vista la grave imputazione che i pesticidi hanno nell’insorgenza di malattie serie, tumori, Parkinson e altre, andrebbe regolamentato perché sia circoscritto agli ambiti previsti e secondo modalità e precauzioni ben definite”. Così il capogruppo in consiglio comunale del Movimento 5 Stelle Simonetta Checcobelli annunciando la discussione, nella seduta di domani nella massima assemblea cittadina, di due tematiche (scarica qui e qui) come l’utilizzo di diserbanti e glisofato.

“Abbiamo depositato – spiega Checcobelli – presso il comune di Corciano atti che dovrebbero portare l’amministrazione a fare una scelta in linea con quanto dichiarato in campagna elettorale: maggiore sensibilità verso la tutela dell’ambiente. Dichiarazioni di principio a cui spesso non seguono azioni concrete. Il M5S di Corciano chiede al sindaco e alla giunta di impegnarsi affinché sul territorio comunale l’uso dei pesticidi, che stando alle dichiarazioni dell’assessore Terradura non è usato per il diserbo delle aree pubbliche, venga regolamentato per i privati dal vigente “regolamento comunale di polizia urbana e del verde pubblico” che attualmente prescrive il divieto in maniera generica e pertanto con poca efficacia”.

“In linea con altri comuni che hanno adottato analoghi regolamenti – continua la consigliere M5S – si chiede di introdurre delle prescrizioni per la salvaguardia del territorio, delle persone e degli animali dall’uso inappropriato dei pesticidi usati in agricoltura. In contempo, come atto rafforzativo si chiede di aderire al ”Manifesto stop glisofato” (scarica qui) presentato da IAIB e FIRAB che chiedono a Governo, Ministeri competenti e Parlamento di applicare il principio di precauzione in nome della tutela della salute pubblica, vietando definitivamente e in maniera permanente la produzione, la commercializzazione e l’uso di tutti i prodotti a base di glifosato. Chiedono inoltre alle Regioni di rimuovere il prodotto da tutti i disciplinari di produzione che lo contengono e di escludere da qualsiasi premio le aziende che ne facciano uso evitando di premiare e promuovere l’uso sostenibile di prodotto cancerogeno”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img