spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

A battesimo il progetto Corciano 2.0, vetrina online per i produttori locali

Da leggere

marketing“Teniamo molto a questo progetto. Quando creammo il nostro ‘logo brand’ precisammo che questo marchio legato all’identità corcianese non doveva essere un’aggiunta grafica alle iniziative da mettere in campo, bensì l’avvio di una strategia di marketing volta a potenziare la comunicazione a fini turistico-ricettivi e le attività economico-produttive e sociali. Ora facciamo un passo avanti in tal senso”. Il Sindaco di Corciano, Cristian Betti, in questo modo riassume lo spirito dell’incontro svoltosi giovedì pomeriggio nella sede municipale, con i produttori delle eccellenze agroalimentari del territorio per presentare loro “Corciano 2.0. Marketing e servizi di prossimità”, iniziativa finalizzata ad assumere la tecnologia come fattore innovativo facilitante per la valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze e finanziato con i fondi del programma di sviluppo Rurale per l’Umbria 2007/2013 – misura 3.1.3 “Incentivazione di attività turistiche”.
“Territorio e peculiarità a tutto tondo. Sono questi – spiega ancora Betti – i canali privilegiati sui quali costruire il nostro futuro. Siamo convinti dell’importanza di sensibilizzare e spingere i nostri produttori, da sempre attenti alla qualità, ad unirsi sotto lo stesso ‘cappello delle eccellenze’ con il logo brand che conferisce all’intero percorso un valore aggiunto. Ora diamo corpo a questo disegno con un portale specifico – aggiunge – una vetrina virtuale dove presentare le produzioni locali”.
In particolare, al centro della riunione tra Comune e produttori l’attivazione, nel Museo Centro valorizzazione prodotti tipici (CPT), di una piattaforma multimediale progettata per l’attuazione del marketing di prossimità, tecnica che l’amministrazione intende mettere a disposizione delle realtà imprenditoriali locali per promuovere, attraverso tecnologie di comunicazione di tipo visuale e mobile, la conoscenza e la vendita dei prodotti. I visitatori del museo CPT, è stato detto, potranno interagire con uno strumento innovativo e dinamico qual è il Qr code (la codifica presentata recentemente collegata all’App gratuita personalizzata ‘My Corcian’” al momento utilizzabile tramite Android e che nel nuovo progetto con cui il Comune partecipa all’annualità 2014/15 del programma di sviluppo Rurale per l’Umbria 2007/2013 verrà aggiornata per i nuovi Sistemi operativi presenti sul mercato, Android – 4.4.2 Kit Kat e Apple – iOS 7 ed ottimizzata per tablet – ndr) ed accedere a schede tecniche e brevi filmati attraverso i quali, i produttori delle eccellenze agroalimentari del territorio anche i più piccoli, potranno farsi conoscere e contattare. La piattaforma multimediale è progettata per consentire agli interessati anche l’attivazione del servizio di e-commerce bilingue (italiano e inglese), sia singolarmente che in forma consorziale. “E’ uno strumento innovativo ed attento alle attuali necessità del territorio – conclude Betti – che siamo orgogliosi di poter consegnare nelle mani dei produttori locali. Il Comune dà loro l’opportunità di inserirsi gratuitamente e di gestire senza alcun filtro la conseguente logica della domanda ed offerta”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img