spot_img
giovedì 18 Luglio 2024
spot_img

Evasione fiscale, Corciano fra i comuni premiati dal Ministero

Da leggere

evasione fiscaleCento euro che non incideranno molto sul bilancio comunale ma che almeno simboleggiano un fatto importante: Corciano è – insieme ad altri cinque comuni umbri (Foligno, Marsciano, Perugia, San Venanzo e Terni) – fra quei municipi ai quali il Ministero dell’Interno ha riconosciuto i contributi per la partecipazione al contrasto all’evasione fiscale e contributiva.
Come detto si tratta di cifre esigue che il Ministero ha ripartito ai comuni che se le sono meritate. Scarica qui la scheda del ministero.
A Perugia, ad esempio, va l’incasso più consistente per l’Umbria, che è di 194.522 euro. A Corciano il Ministero ha assegnato il riconoscimento più piccolo, solo 100 euro. Terni e Foligno sono sui 4.000 euro, mentre a Marsciano e a San Venanzo spettano rispettivamente 250 e 150 euro.

I CRITERI – Secondo quanto spiega l’Agenzia delle Entrate “spetta ai comuni una quota pari al 50% (solo per il triennio 2012-2014 si applica il 100% previsto dal comma 212 bis dell’articolo 1 del D.L. 138/2011 convertito con modificazioni dalla legge 148/2011) delle maggiori entrate erariali riscosse a seguito della loro partecipazione all’attività di accertamento in relazione alle imposte sul reddito delle persone fisiche (IRPEF), sul reddito delle società (IRES), sul valore aggiunto (IVA), di registro, ipotecaria, catastale ed ai tributi speciali catastali, comprensive di interessi e sanzioni, nonché alle sanzioni civili applicate su i maggiori contributi previdenziali e assistenziali.”

mappa evasioneL’EVASIONE IN UMBRIA – L’Agenzia delle Entrate lo scorso aprile ha tracciato la mappa dell’evasione fiscale nelle province italiane. Quelle umbre, come altre sei province, sono indicate come “equilibriste”, ossia a medio-basso rischio di evasione fiscale, bassa pericolosità sociale e un medio tenore di vita.
L’Umbria non è quindi tra le zone più a rischio evasione fiscale ma di tanto in tanto qualcuno fa il furbo tanto che l’Agenzia delle Entrate stima un’evasione fiscale di circa 3,5 miliardi di euro l’anno.
Da qui il rafforzamento della lotta all’evasione fiscale che è coinciso negli ultimi tempi con una serie di accordi stretti fra l’Agenzia delle Entrate e sempre più numerosi comuni ed enti pubblici.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img