spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Ladri in trasferta a Corciano e Todi, acciuffati dalla polstrada mentre tornano a Napoli

Da leggere

polizia-stradaleQuaranta paia di pantaloni, ventisette cappotti e altri capi di abbigliamento.
È il quantitativo di merce rubata riconosciuto dal titolare di un noto negozio di abbigliamento di Corciano. La refurtiva è stata sequestrata dalla polizia stradale ad un uomo e una donna originari del napoletano finiti in manette.
Sono accusati di furto in due negozi di abbigliamento, a Todi e Corciano.
I due sono stati intercettati sulla E45 e bloccati dopo un breve inseguimento cominciato nella zona di Montecastrilli.
Nell’auto, gli agenti della stradale di Todi hanno trovato numerosi capo di abbigliamenti posti nel bagagliaio e sopra i sedili posteriori. Merce che con gli investigatori hanno sostenuto di avere acquistato in nero per rivenderla ai mercati generali di Napoli. I capi sono stati però riconosciuti dal titolare del negozio di moda svaligiato in località Pian di Porto: 140 giacche da donna per un valore di circa 1.500 euro ciascuna.
Il resto della merce è stata invece riconosciuto dal titolare dell’esercizio commerciale di Corciano: 40 paia di pantaloni, 27 cappotti ed altro.
I fermati sono stati quindi arrestati per furto aggravato.
La polizia stradale ha sequestrato loro un piede di porco e di altri arnesi da scasso nonché l’auto, risultata rubata. A carico della donna è risultato l’obbligo di dimora nel comune di Napoli.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img