spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Cinema, The Space in vendita: Uci e Vue si contendono la sala del Gherlinda

Da leggere

cinema vueIn principio era il Warner Village, poi è subentrato The Space. Ora la 21 Investimenti di Alessandro Benetton e di Mediaset è pronta a vendere il circuito The Space Cinema che in Umbria gestisce due multisale: a Corciano, presso il centro commerciale Gherlinda, e a Terni.
Secondo quanto spiega il Sole 24 Ore l’operazione di cessione sarebbe ormai alle battute finali: 21 Investimenti e Mediaset avrebbero avviato con l’advisor Rothschild un’asta ristretta a pochi soggetti.
In trattativa ci sarebbero da tempo i due colossi inglesi dell’intrattenimento Vue Entertainment e Uci Cinemas, che è presente in Umbria con una multisala presso il centro Borgonovo di Perugia.
A quanto pare, tuttavia, nelle ultime settimane ci sarebbe stata un’accelerazione. Il gruppo londinese Vue Entertainment, non ancora presente in Italia, è dato ormai come favorito per chiudere la trattativa milionaria.

VUE CONTRO UCI, CHI VINCERÀ? – Vue Entertainment, nata dalla fusione tra Sbc International e Warner Village, è proprietaria di una settantina di multisale nel Regno Unito per un giro d’affari di oltre 250 milioni di sterline e sta cercando di consolidarsi in Europa.
Ma da tempo il circuito The Space è anche nel mirino del gruppo Odeon-Uci Cinemas, leader europeo del settore e tra i primi al mondo con un giro d’affari di oltre 700 milioni di sterline e 232 cinema multisala.
Odeon-Uci Cinemas è leader anche del mercato italiano dove possiede più di 500 grandi schermi.
Proprio per questo ci sarebbero alcuni problemi di antitrust nell’acquisizione di The Space da parte di Uci Cinemas dal momento che il gruppo andrebbe a controllare decine di sale nelle zone a maggior concentrazione. Infatti il circuito The Space gestisce 36 strutture e 362 schermi in tutta Italia, con una quota di mercato intorno al 25%. Ecco perché l’operazione sembrerebbe risolversi a favore di Vue Entertainment.

A CHI FA GOLA THE SPACE CINEMA – L’acquisizione era stata tentata già l’anno scorso con l’advisor Citigroup, senza però raccogliere offerte non soddisfacenti. A farsi avanti erano stati Pathé, il fondo Axa, oltre a Vue e Odeon-Uci Cinemas. Proprio questi ultimi due gruppi avrebbero intavolato nuove trattative nel secondo giro d’asta gestito da Rothschild.
The Space, circuito nato nel 2009, è attualmente controllata, attraverso Capitolosette, da 21 Investimenfi al 51% e da Reti Televisive Italiane (Mediaset) al 49 per cento. Secondo il Sole 24 Ore The Space ha realizzato ricavi per 170 milioni a fronte di un mercato cinematografico italiano cresciuto negli incassi dell’1,5%. Le presenze di pubblico hanno sfiorato i 19 milioni (+ 5,6%) e per il 2014 le previsioni sono di un ulteriore leggero incremento. Secondo gli ultimi dati disponibili, il Mol, grazie anche ad azioni sui costi, è migliorato a 174 milioni da 12 milioni dell’anno precedente e l’utile netto ha superato i 2 milioni (700mila euro nel 2012). L’indebitamento netto si aggira sui 32 milioni.

Lorenzo G. Lotito

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img