spot_img
giovedì 28 Settembre 2023
spot_img

Ebola, stop alle donazioni di sangue per chi rientra da paesi a rischio

Da leggere

ebolaÈ stata trasmessa oggi a tutte le strutture regionali per le attività trasfusionali e alle Associazioni di donatori sangue, la circolare del Centro nazionale sangue che prevede lo stop alle donazioni di sangue per 60 giorni per chi rientra dai Paesi africani a rischio Ebola e per coloro che hanno avuto contatti con soggetti a rischio. Ciò sulla base del fatto che ad oggi, si legge nella circolare, “è stata descritta la possibile evenienza di infezioni asintomatiche con replicazione virale in atto”.
Nella circolare ‘Rischio di trasmissione del virus Ebola tramite donazioni di sangue ed emocomponenti’ si sottolinea che “il grado di estensione dell’epidemia della malattia da virus Ebola (Evd) in Africa occidentale richiede oggi di dedicare specifica attenzione al rischio teorico di trasmissione del virus mediante donazioni di sangue, emocomponenti, cellule, tessuti e organi”.
Ad oggi, si precisa, “non sono state documentate trasmissioni di Evd né attraverso la trasfusione del sangue e dei suoi componenti, né attraverso trapianti di tessuti o organi, mentre è stata descritta la possibile evenienza di infezioni asintomatiche con replicazione virale in atto”.
La circolare fa riferimento al report del Centro europeo per il controllo delle malattie (Ecdc) del 6 ottobre dal titolo ‘Rischio di trasmissione del virus Ebola attraverso donazioni di sangue ed altre sostanze di origine umana in Ue’.
Fermo restando che “i Paesi attualmente interessati dall’epidemia di Evd (Guinea, Liberia, Sierra Leone e alcune aree della Nigeria) sono tutti Paesi per i quali si applicano i criteri di sospensione della donazione relativi alla malaria – si legge nella circolare – i viaggiatori e/o residenti di ritorno dalle aree colpite da Evd devono comunque essere sospesi temporaneamente alla donazione di sangue intero, emocomponenti e cellule staminali emopoietiche (Cse) per 60 giorni dal giorni di partenza dall’area interessata”.
Inoltre, “gli individui sottoposti a monitoraggio a seguito di contatti con pazienti affetti da Evd o di altra esposizione al virus Ebola devono essere parimenti esclusi dalla donazione di sangue, emocomponenti e Cse per 60 giorni dall’inizio del periodo di osservazione”.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img