spot_img
mercoledì 24 Luglio 2024
spot_img

Il Teatro Cucinelli apre la stagione con The Valley of Astonishment, il nuovo spettacolo di Peter Brook

Da leggere

THE VALLEY OF ASTONISHMENTTHE VALLEY OF ASTONISHMENT (P.BROOK, M.H.ESTIENNE) 2014Il primo spettacolo in cartellone al Teatro Cucinelli di Solomeo, è un evento straordinario, tre recite in prima assoluta per l’Italia, del nuovo spettacolo firmato da Peter Brook e Marie-Hélène Estienne, The Valley of Astonishment.
La Compagnia, che arriva a Solomeo dopo una lunga permanenza a New York, va in scena, venerdì 10 ottobre, alle 21 e sabato 11 ottobre, con una doppia recita, alle 17 e alle 21.

IL TITOLO – si ispira a un’opera scritta nel 1177 dal poeta persiano Farid al-Din Attar, Il Verbo Degli Uccelli, un’allegoria in versi, già adattata per il teatro da Peter Brook e Jean-Claude Carrière e messa in scena dal regista nei primi anni ’70, con il titolo La Conférence des Oiseaux.
In The Valley of Astonishment Peter Brook e Marie-Hélène Estienne indagano le irregolarità della mente, patologie psichiatriche che di rado trovano riscontri obiettivi in esami clinici. Patologie ai cui sintomi i pazienti partecipano attivamente, come attori in balìa dei loro personaggi. Allucinazioni visive, tattili, auditive, olfattive, gustative che creano rappresentazioni piene di meraviglia e di terrore.

LA COMPAGNIA – si compone del creatore delle luci, Philippe Vialatte, dell’attrice, Kathryn Hunter, dei due attori, Marcello Magni e Jared McNeill, e dei due musicisti, Raphaël Chambouvet e Toshi Tsuchitori.
“Il teatro deve stupirci, affermano Peter Brook e Marie-Hélène Estienne, deve soddisfare due elementi opposti: il familiare e lo straordinario. Lo spettatore si confronterà con individui che, attraverso la musica, il colore, il gusto, le immagini e la memoria, hanno esperienze di una tale intensità da farli passare da un momento all’altro dal paradiso all’inferno.”

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI – Lo spettacolo è in lingua inglese con i sopratitoli in italiano. I biglietti per lo spettacolo possono essere acquistati on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it a partire da lunedì 22 settembre.
Da giovedì 2 ottobre per informazioni e prenotazioni ci si può rivolgere telefonicamente, fino al giorno precedente lo spettacolo, presso il Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria, tutti i giorni feriali, dal lunedì al sabato, dalle 16 alle 20, al n°075/57542222.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img