spot_img
giovedì 25 Luglio 2024
spot_img

Grigio contro rosso, di scoiattoli ne rimarrà uno solo: Bruxelles pronta a decimare l’intruso

Da leggere

scoiattoliSul Colle della Trinità, tra Corciano e Perugia, se ne vedono diversi esemplari ma ora si annunciano tempi bui per lo scoiattolo grigio.
L’Unione Europea ha infatti studiato per l’Italia – e per l’Umbria in particolare – un piano di salvataggio per lo scoiattolo rosso, che a quanto pare è l’unica specie europea di scoiattolo.
Bruxelles ha deciso di cofinanziare con il programma Life il progetto ‘U-SAVEREDS’ in Umbria, per fronteggiare un nuovo pericoloso fronte d’invasione del concorrente americano, lo scoiattolo grigio, che potrebbe aprire un varco per tutto l’arco appenninico.
L’esperienza insegna che laddove arriva il grigio, che ruba le scorte di cibo di quello rosso, scompare l’altro.
L’intervento di rimozione, ancora tutto da definire, si concentrerà su un’area di circa cinquanta chilometri quadrati, nei dintorni di Perugia, coinvolgendo amministrazioni locali e cittadini.
L’avvio ufficiale di ‘U-SAVEREDS’, guidato dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra), è previsto ad ottobre, poi partiranno i primi incontri con la popolazione, le associazioni, gli animalisti, per arrivare a definire un piano operativo entro il primo trimestre del 2015.
“Cercheremo di tenere conto di tutte le sensibilità, tenendo presente il numero di animali, ancora da
accertare, e quindi le ipotesi d’azione”, rassicura Piero Genovesi, coordinatore del progetto ‘U-SAVEREDS’.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img