spot_img
venerdì 19 Luglio 2024
spot_img

Fotografia, successo per la prima edizione di Janua. Scatti di porte e passaggi in mostra fino a lunedì

Da leggere

Sclavi.Rossella.Spiraglio.1 (Small)Rossella Sclavi di Tolentino (Macerata) con la foto “Spiraglio” è la vincitrice della prima edizione del concorso fotografico “Janua” organizzato dall’associazione Convivium Corciano.
La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 31 maggio 2014 nella Sala dell’Antico Mulino nel centro storico di Corciano alla presenza del sindaco Cristian Betti e del presidente dell’associazione Claudio Gianangeli.
Nella stessa sala si è aperta l’esposizione degli scatti (fino a lunedì 2 giugno) con i quali fotografi di tutta Italia hanno partecipato al concorso, incentrato sul tema tema delle porte, degli accessi, degli attraversamenti e dei passaggi.

SPIRAGLIO – La foto di una antica porta in legno, scrostata ma ancora solida, è stata scelta dalla giuria di “Janua” per la sua aderenza al tema del concorso e per la qualità della composizione.
“Ho fatto questa foto l’anno scorso – racconta l’autrice Rossella Sclavi, educatrice e fotografa per passione – a Cingoli (Macerata), località soprannominata ‘il balcone delle Marche’ perché da lassù lo sguardo si apre ad un panorama magnifico che arriva fino al mare della Riviera del Conero”.
Venuta a conoscenza del concorso corcianese Rossella Sclavi ha scelto ed inviato agli organizzatori di Janua la foto scattata con la sua Nikon D3000 alla vecchia porta di un giardino di Cingoli, intitolata ‘Spiraglio’. “È una porta chiusa – ha raccontato ancora – e questo può stare a significare una esperienza negativa, tuttavia che tu sia dentro o fuori c’è sempre uno spiraglio, un via di uscita o di entrata per una condizione migliore”.

GLI ALTRI PREMIATI – A meritarsi il podio sono state altre due donne: Veronica Liuzzi di Varese (seconda classificata) e Stefania Moretti di Perugia (terza classificata con la foto “Il cielo in una stanza”).
Una sezione a parte è stata riservata agli studenti della scuola media Bonfigli di Corciano. Primi classificati in questa categoria sono stati gli alunni della III A Tommaso Dottori e Stefano di Lullo con lo scatto dal titolo “Un salto nei passaggi”. La foto è stata realizzata nel borgo di San Mariano utilizzando lo scatto radiocomandato. “Abbiamo fatto moltissimi salti – racconta Tommaso Dottori – scattando foto, e poi abbiamo scelto l’immagine più bella”. I due studenti hanno ricevuto l’apprezzamento del sindaco Betti alla presenza del preside prof. Aldo Covarelli e dell’insegnante prof. Ireneo Adamo.

I premiati

Momenti della premiazione e mostra fotografica

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img