spot_img
sabato 20 Luglio 2024
spot_img

Prende i soldi dell’Inps e scappa, nei guai per truffa un corcianese

Da leggere

Truffa all'InpsCorcianese nei guai per truffa: l’uomo aveva chiesto un contributo all’Inps per assistere il figlio malato, ma dopo aver ricevuto settemila euro sarebbe scappato in Francia dove è stato assunto da un’azienda del posto.

LA ‘FUGA’ IN FRANCIA – La notizia è riportata questa mattina sul Giornale dell’Umbria: secondo il quotidiano, l’uomo ha chiesto un contributo all’Inps perché il figlio era ammalato e, per assisterlo, il corcianese non poteva più lavorare. Una volta arrivato l’assegno l’uomo lo ha riscosso ed è scappato in Francia, dove lo aveva assunto un’azienda.

LA RICHIESTA ALLA FRANCIA – Stando alla ricostruzione del quotidiano, la presunta truffa non sarebbe stata scoperta se il corcianese non avesse chiesto in Francia un identico contributo, sempre per assistere il figlio malato: soldi che lo Stato francese gli ha negato, in quanto già beneficiario di un analogo trattamento da parte delll’ente di previdenza italiano, che ora chiede indietro i soldi: il corcianese, difeso dall’avvocato Andrea Galmacci, è però ancora all’estero e non sembra intenzionato a tornare.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img