spot_img
domenica 21 Luglio 2024
spot_img

Movimento 5 Stelle: la politica dei grillini dal comune di Corciano all’Europa

Da leggere

Tiziana Ciprini del Movimento 5 Stelle L’attività consiliare del Movimento 5 Stelle corcianese al vaglio dei cittadini: nei giorni scorsi Simonetta Checcobelli e Paola Bianchi hanno reso partecipi i cittadini dell’attività svolta in comune dal giugno 2013 a oggi. All’incontro – nel corso del quale la candidata alle europee Laura Agea, ha inviato un videomessaggio ai cittadini di Corciano ricordando come il M5S punti alla realizzazione di una “Europa dei popoli” e non della finanza -ha partecipato anche l’on. Tiziana Ciprini.

Tiziana Ciprini del Movimento 5 Stelle

IL BILANCIO CONSUNTIVO – L’assemblea, spiega la nota stampa dei ‘grillini’, ha preso il via dall’analisi del bilancio consuntivo che è stato votato nel consiglio del 28 aprile. Checcobelli e Bianchi hanno spiegato che il loro voto sfavorevole all’approvazione del consuntivo è in continuità con il voto espresso per il bilancio preventivo, presentato a novembre, quindi a fine anno, con possibilità inesistenti di intervenire per chi, come il M5S, si è insediato in consiglio per la prima volta a giugno.

LE IRONIE (ALTRUI) SULLA NUOVA POLITICA – Le due consigliere hanno sottolineato come, più volte, in consiglio si sia ironizzato sulla “nuova politica” di cui il M5s si fa promotore a discapito della vecchia politica che, secondo l’amministrazione, avrebbe portato a buoni risultati, primo fra tutti l’elevato livello di servizi sociali garantiti dal comune anche per il 2013, con un‘attenzione che riguarda soprattutto asili, mense scolastiche e impianti sportivi per i quali il comune ha speso quasi 2 milioni di euro. Un risultato senza dubbio condiviso da tutti e anche dal M5s, salvo però analizzare come si è realizzato nel corso degli anni.

CORCIANO ‘SPREMUTA’ – Bianchi e Checcobelli ribadiscono nella loro nota “la poca lungimiranza delle amministrazioni passate che hanno considerato il territorio una risorsa la cui edificabilità, portava contante nelle casse del comune per garantire servizi sociali, ma erodeva, allo stesso tempo, quelle peculiarità che dovevano essere invece trattate come ricchezze da valorizzare e che, alla lunga, avrebbero rappresentato unaentrata inesauribile. Facile dire oggi che non c’era altro modo per mantenere alto il livello dei servizi sociali. Ora che il territorio è stato spremuto come un limone – si chiedono le due consigliere – dove troviamo le entrate per mantenere alto il livello di questi servizi? Oggi è facile farsi belli perché le entrate per permessi a costruire si sono ridotti drasticamente,visto che oramai perseverare in quel senso sarebbe impossibile sia per la nostra presenza in consiglio sia per la sempre maggiore consapevolezza dei cittadini, consci che il rispetto dell’ambiente è proporzionale alla qualità della vita e alla salvagurdia della salute”

IL ‘CASO’ DEI DERIVATI ATTIVI – Preoccupazione è stata espressa da Checcobelli e Bianchi per gli oltre 10 milioni di derivati attivi con cui il comune si sarebbe garantito il quadramento del bilancio, punto sul quale – assicurano le due esponenti del M5S – verranno attivati  maggiori approfondimenti.

IL PUNGOLO DEL M5S – Le due consigliere ricordano infine come l’attività di pungolo del M5S abbia portato l’amministrazione ad adottare provvedimenti condivisi come lo streaming dei consigli comunali, iniziative per combattere la piaga della ludopatia, l’introduzione, tra i criteri preferenziali di scelta degli scrutatori dello stato di disoccupato iscritti al collocamento per le prossime elezioni, l’impegno sempre più stringente verso una raccolta differenziata spinta puntuale. “Ci batteremo – concludono Bianchi e Checcobelli – per il rispetto del territorio in tutte le sue forme, per il verde pubblico, per l’introduzione della tariffazione puntuale dello smaltimento dei rifiuti, per alleggerire la pressione fiscale in modo equo e solidale” questi gli obbiettivi a breve medio termine.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img