spot_img
lunedì 22 Luglio 2024
spot_img

Droga e coltello sequestrati nei controlli della Polizia Municipale intensificati a Pasqua

Da leggere

Polizia municipaleTra il venerdì e il sabato di Pasqua il Comando della Polizia Municipale di Corciano ha disposto controlli a tappeto sul territorio. Le pattuglie sono state impegnate nei punti più strategici per verificare la correttezza degli automobilisti e dei mezzi in transito sulle arterie cittadine anche con l’aiuto degli strumenti etilometri.
Nei pressi di San Mariano gli agenti hanno fermato un’auto con due giovani di 25 anni a bordo, un russo e un italiano, domiciliati nel perugino. I due sono apparsi subito sospetti agli agenti che dopo l’identificazione li hanno perquisiti trovandoli in possesso di due modiche dosi di droga: 2 grammi di hascisc e un grammi e mezzo di marijuana, quantità rientranti nel limite dell’utilizzo personale. Uno di loro possedeva anche un coltello, che è stato sequestrato. Entrambi i ragazzi sono stati segnalati all’autorità giudiziaria.
Sempre nel corso dei medesimi controlli gli agenti della Municipale di Corciano hanno individuato un cittadino palestinese, residente a Perugia, alla guida di un’automobile il quale ha esibito la patente ottenuta regolarmente nel proprio paese di origine. Tuttavia il documento gli è stato sequestrato perché non più valido in Italia dal momento che il palestinese si trova sul territorio nazionale da oltre un anno. Per tornare a guidare lo straniero dovrà prendere la patente italiana.
I controlli della Polizia Municipale di Corciano venerdì e sabato sono proseguiti con l’accertamento di altre sanzioni quali la guida senza cintura di sicurezza o al telefono cellulare. Nuovi controlli sono stati programmati nei prossimi giorni.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img