spot_img
martedì 3 Ottobre 2023
spot_img

ASD Pattinaggio San Mariano: Chiara Merli, da atleta ad allenatrice

Da leggere

1010402_10201354769130862_2025623616_nAbbiamo chiesto a Chiara Merli, allenatrice dell’ASD Pattinaggio Artistico San Mariano, di parlarci del suo lavoro e della sua grande passione per il pattinaggio che giorno per giorno trasmette alle sue allieve:

“Mi chiamo Chiara Merli ed ho iniziato a praticare pattinaggio artistico su rotelle all’età di 8 anni presso l’Asd Pattinaggio Artistico San Mariano. Mi sono subito innamorata di questo sport che racchiude comunicazione, disciplina, socializzazione e arte.

Il pattinaggio mi ha fatto crescere moltissimo a livello personale ed è divenuto negli anni un punto di riferimento per la mia vita infatti nel momento in cui ho deciso di interrompere l’attività agonistica da atleta, nel 2006, ho iniziato ad insegnare. Non potevo immaginare la mia vita senza pattini e devo ammettere che diventare allenatrice si è rivelata la mia vera vocazione personale: insegnare ai bambini questo meraviglioso sport seguendoli fisicamente con i pattini mi è venuto spontaneo sin da subito!
Ho iniziato a seguire il corso dell’avviamento e poi piano piano mi sono inserita nei corsi del preagonismo ed agonismo.

In questi anni ho frequentato i corsi organizzati dalla FIHP (Federazione Italiana Hockey Pattinaggio) e superato gli esami che mi hanno fatto conseguire la qualifica di Istruttore giovanile e di Allenatore di 1° e 2° livello; inoltre ho partecipato con le mie atlete a vari stage organizzati con l’aiuto di bravissimi allenatori federali per tenermi aggiornata.

Ci tengo a precisare che la tecnica che si studia nella teoria durante i corsi serve molto ed è importantissima come punto di partenza per “costruire” il proprio profilo di allenatore ma il salto di qualità e la bravura di un allenatore sta poi nel lavorare sodo in pista insieme ai colleghi allenatori e ai propri atleti.
Il cosiddetto “lavoro sul campo” è ciò che conta ed io sono veramente grata alle mie colleghe allenatrici con cui condivido tutto in pista: momenti di gioia, momenti di sconforto, consigli, successi…

La cosa che mi rende più orgogliosa è vedere il gruppo delle mie atlete tanto appassionate sui pattini e stimolate dagli obiettivi delle gare. Da anni le seguo durante gli allenamenti, le accompagno alle gare, le trucco, le “carico” prima di scendere in pista, le consolo se la gara va male, esulto insieme a loro se la gara va bene, insomma condivido proprio tutto insieme a loro e a prescindere dai risultati della classifica durante le gare, quando le abbraccio e vedo i loro sorrisi…capisco che il mio lavoro è riuscito alla grande!!!

Chiara Merli”

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.




Può interessarti anche

Dal mondo

 

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img