spot_img
lunedì 15 Luglio 2024
spot_img

Salvate quattro vite con la donazione degli organi del 17enne di San Mariano

Da leggere

Si è concluso il lungo e complesso intervento chirurgico che ha permesso l’espianto degli organi del giovane studente di Corciano morto ieri dopo un coma di una settimana.
Gli organi verranno impiantati in pazienti di Perugia, Padova e Roma.
In una delle sale del Blocco operatorio Vittorio Trancanelli si è proceduto dapprima all’espianto del cuore, con una equipe composta dai chirurghi Dr Giuseppe Toscano e Fabio Zucchetta. L’organo è stato trasportato con l’aereo all’Ospedale di Padova. Successivamente si è proceduto al prelievo del fegato, effettuato dall’equipe medica diretta dal Dr Francesco Nudo, che verrà impiantato ad un paziente umbro di 57 anni , ricoverato presso l’Ospedale Umberto I di Roma.
La terza equipe, composta dai chirurghi Dr Adolfo Petrina e Francesco De Santis, è intervenuta per il prelievo dei reni, considerati compatibili per due pazienti affetti da gravi patologie nefrologiche, e da tempo in attesa di trapianto.
Entrambi riceveranno i reni presso le strutture del Santa Maria della Misericordia.
Infine l’espianto delle cornee eseguito dalla Dott.ssa Barbara Iaccheri.
Impegnati anche i medici anestesisti coordinati dalla Dott.ssa Chiara Fiandra e personale infermieristico del Blocco Operatorio Trancanelli.
Tutti e quattro gli interventi chirurgici hanno coinvolto emotivamente tutti gli operatori, come viene riferito in una nota dell’Ufficio Stampa dell’Azienda Ospedaliera, per la delicatezza del caso. La Direzione Sanitaria ha seguito e coordinato tutte le attività che hanno visto impegnati oltre 30 operatori.

Nonostante la notizia del successo dell’espianto degli organi, la vicenda ha lasciato nella comunità corcianese, e in particolare di San Mariano, un sentimento di profondo dolore che difficilmente, e solo con il tempo, potrà trovare un minimo di conforto.

Corcianonline è accessibile liberamente e senza costi.
Ciò è possibile anche grazie al supporto di coloro che ci sostengono, convinti che un'informazione accurata sia fondamentale per la nostra comunità.
Se hai la possibilità, unisciti al nostro sforzo con una semplice donazione.





Può interessarti anche

Cerca nel sito

 

Ultime notizie

spot_img