Emergenza calore: alcuni consigli per i cittadini alle prese con il caldo

Notizia pubblicata il 4 agosto 2017 - 7:38

Nell’ondata di calore di agosto ecco i consigli che arrivano dal Comune di Corciano per affrontare le ore più critiche:

Evitare di stare all’aria aperta tra le ore 12 e le 18, sono le ore più calde della giornata;

Fare bagni e docce d’acqua fredda per ridurre la temperatura corporea;

Schermare i vetri delle finestre con persiane, veneziane o tende, al fine di evitare il riscaldamento dell’ambiente;

Bere molta acqua. Gli anziani devono bere anche in assenza di stimolo della sete. Anche se non si ha sete, il proprio corpo potrebbe avere bisogno di acqua;

Evitare bevande alcoliche, consumare pasti leggeri, mangiare frutta e verdure fresche. Alcolici e pasti pesanti aumentano la produzione di calore nel corpo;

Indossare vestiti leggeri e comodi, in fibre naturali. Gli abiti in fibre sintetiche impediscono la traspirazione, quindi la dispersione di calore;

Accertarsi delle condizioni di salute di parenti, vicini e amici che vivono soli e offri aiuto, in quanto molte vittime delle ondate di calore sono persone sole, in tal caso chiama il proprio comune e segnala il problema;

Se possibile soggiornare anche solo per alcune ore in luoghi climatizzati. Per ridurre l’esposizione alle alte temperature. Si comunica, a tale proposito, che i locali del Centro socio culturale “A. Cardinali” in Via V Giornate di Napoli n. 15 – Ellera – Corciano PG sono climatizzati e a disposizione della cittadinanza per essere utilizzati come luoghi di refrigerio. Il Centro è aperto tutti i pomeriggi dalle 14:00 alle 18:00 (Tel. 0755171469– www.centroanzianicorciano.it–centroanzioani@centroanzianicorciano.it).

Tags: , , ,

Commenta la notizia