Soddisfazione per la chiusura della stagione agonistica dei piccoli del Cdp Atletica Perugia Pulcini e Cadetti si sono allenati anche a Ellera

Notizia pubblicata il 18 giugno 2017 - 9:30

Con la fine dell’anno scolastico si è praticamente chiusa una nuova stagione agonistica per i piccoli della squadra del Cdp Atletica Perugia, il settore giovanile di atletica leggera del Circolo Dipendenti Perugina, all’insegna della soddisfazione per un’ulteriore crescita. Nel corso della stagione è stata portata avanti l’attività sportiva, finalizzata alla partecipazione alle gare sia su pista ed anche su strada, favorendo sia la formazione individuale e la socializzazione del gruppo.

Per la propria attività nelle categorie dai pulcini ai cadetti, il gruppo del Cdp Atletica Perugia ha utilizzato vari impianti della città: lo Stadio di Ellera, la struttuta all’aperto e al chiuso di Sant’Andrea delle Fratte dello stesso Circolo Dipendenti Perugina, il percorso verde di Pian di Massiano e lo Stadio Santa Giuliana, con uno staff tecnico formato da Lauro Pucci, Marica Matteo e Salvatore Turco come supervisore tecnico, e con Anna Maria Falchetti in qualità di dirigente responsabile della società. Tra le altre iniziative proposte nel corso dell’annata, c’è stata l’organizzazione della quarta edizione del Trofeo Circolo Dipendenti Perugina. Il bilancio è stato positivo sia per la società ed anche per i praticanti.

Le gare continuano per il gruppo dei più grandi nei meeting di atletica leggera in pista, da cui stanno arrivando buoni risultati e personal best per i vari atleti. L’attività affiliata sia alla Fidal (Federazione italiana atletica leggera) e all’Endas Umbria, da sempre quanto mai vicina alla squadra, riprenderà a pieno regime con il mese di settembre sempre nelle stesse strutture sotto l’organizzazione dei vertici del Cdp, guidato dal presidente Marco Ballerani e dall’amministratore Federico Mariangeloni ed altri dirigenti. Informazioni sull’attività possono essere richieste alle linee telefoniche 3289811968 e 360343785.

Commenta la notizia