“Una mano la do anch’io” è stato un successo: per Norcia terremotata raccolti 2000 euro

Notizia pubblicata il 12 maggio 2017 - 16:32

Un successo superiore alle aspettative, a dimostrazione che il messaggio di “Una mano la do anch’io” è stato perfettamente recepito dalla comunità. La manifestazione solidale svoltasi il 6 maggio al centro d’intrattenimento Gherlinda di Ellera ha consentito di raccogliere 2mila euro che verranno consegnati direttamente nelle mani del Sindaco di Norcia. Una somma che potrebbe aumentare, visto che fino alla fine del mese sarà possibile effettuare versamenti sul c/c del Fondo di Solidarietà del Comune di Corciano dedicato all’emergenza terremoto. “Il percorso della solidarietà continua, nei modi e nelle forme più diverse – dice l’assessore all’associazionismo Luca Terradura – in occasioni di particolare drammaticità come questa la comunità di Corciano ha saputo dimostrare che ci si aiuta a prescindere dai colori politici”.

La soddisfazione per la riuscita dell’iniziativa è anche di chi l’ha inventata. Si tratta di Domenico Paladino, front man del gruppo Treno Merci, un artigiano che vive la musica come hobby e che per questo appuntamento patrocinato dall’amministrazione, spiega lui stesso, ha voluto creare una mobilitazione solidale “fra artisti non professionisti uniti da un’occasione che riuscisse a coinvolgere nella semplicità”. Un progetto accolto con favore dalla direzione del Gherlinda che ha commentato “è arrivata tantissima gente, rimasta ad ascoltare fino a sera le proposte che si sono avvicendate sul palco. Fin da quando siamo stati contattati da questo gruppo amatoriale di musicanti abbiamo dato subito la nostra disponibilità, certi del successo dell’iniziativa”. La consapevolezza di dover sostenere in ogni modo le popolazioni sfollate dalla Valnerina non è soltanto della gente comune. Nell’ultima seduta del Consiglio Comunale la capogruppo del PD, Elisa Cova, che è anche la responsabile del Comitato Gemellaggi ha fatto presente che da Civrieux d’Azergues sono arrivati 5mila euro.

Tags: , , ,

Commenta la notizia