Podismo: Filippo Poponesi è settimo all’ultra maratona più lunga d’Europa

Notizia pubblicata il 9 maggio 2017 - 17:20

Mettere insieme 285 chilometri in meno di 2 giorni. Di corsa, in autosufficienza. Per coprire quel tracciato che nel ciclismo è una classicissima. E che per i maratoneti diventa l’Ultra Milano Sandremo.
Filippo Poponesi aggiunge un’altra chicca alla propria straordinaria carriera.
Il podista di Mantignana, 50 anni, tesserato per l’Atletica Avis Perugia, ha concluso al settimo posto (e terzo italiano) la prestigiosa gara partita dalla Madonnina e chiusa con il classico bagno nel mare di Sanremo.

Il popolare Popof, arrivato al traguardo mostrando la sciarpa del Grifo, ha chiuso in 45 ore e 28 minuti, entrando nella storia come il primo umbro a chiudere la Ultra Milano Sanremo.
Partenza il 29 aprile alle 10 del mattino in piazza 24 maggio a Milano.
Un centinaio al via sul percorso dell’ultramaratona più lunga d’Europa per attraversare, notte e giorno, una bella fetta del nord Italia passando anche per il mitico passo del Turchino.

A trionfare è stato il portoghese Joao Oliveira con il tempo di 33 ore e 28 minuti, seguito dall’argentino Pablo Barnes e dall’inglese Steve Scott.
Quarti a pari merito gli italiani Nerio Bartolini e Michele Debenedictis, sesto lo svizzero Beat Eichhorn e settimo il perugino Filippo Poponesi.
Fra le donne il successo è andato alla sarda che vive a Prato Tiziana Titti Mugheddu, prima italiana a vincere la prova in 47h55’.
In 25 alla fine sono arrivati entro il tempo massimo delle 48 ore.
Per tutti è arrivato l’emozionante bacio dell’acqua salata della città dei fiori.

Tags: , , , , , , , , ,

Commenta la notizia