Festa Grossa: Migiana si prepara alle celebrazioni del Crocifisso con nuove opere pubbliche Fra quattro anni tocca a Castelvieto

Notizia pubblicata il 21 aprile 2017 - 11:21

Nella Valle del Caina da tempo immemore resiste una tradizione che coinvolge, a cadenza diversa, i territori dei Comuni di Corciano e Magione. Si tratta della ‘Festa del XXV° del Crocifisso’ o, secondo la definizione popolare, ‘Festa Grossa’. In pratica, ogni frazione che insiste lungo il corso del fiume, ogni quarto di secolo, diventa polo di attrazione ed accoglienza delle altre frazioni affacciate sul Caina per una Festa che culmina con una suggestiva e solenne processione ma comprende anche momenti di svago. “Fra quattro anni, ad esempio, sarà di scena Castelvieto – sottolinea il Sindaco Cristian Betti – mentre due anni fa toccò a Villa di Magione.

A maggio 2018, invece Migiana sarà teatro dell’evento. La consuetudine vuole – prosegue – che questi appuntamenti siano accompagnati da interventi di miglioramento della frazione di volta in volta più direttamente coinvolta, ai quali collaborano cittadini, Parrocchia e Comune. E’ proprio questo il valore aggiunto della Festa Grossa, unire momenti sentitissimi dalla cittadinanza e dalla fortissima valenza religiosa ad un coinvolgimento a 360°, grazie alla sinergia tra privati, ente pubblico e parrocchia, finalizzato alla realizzazione di opere importanti. Non mancano comunque mai – evidenzia Betti – i momenti ludico-ricreativi ed enogastronomici”. In vista, quindi della prossima scadenza che interessa il corcianese è già partito il programma dei lavori ed a giorni a Migiana si potrà cominciare. “Abbiamo già impiegato gli operai del Comune – spiega l’assessore alle opere pubbliche Luca Terradura – per ripulire l’area su cui andremo a porre il nuovo marciapiede. Una scelta dettata dalla volontà di risparmiare risorse, inoltre sono stati affidati gli interventi per la piazza; non resta che partire”.

L’abbellimento di Migiana, pertanto, consisterà nella realizzazione di un marciapiede che collegherà la zona degli impianti sportivi al centro storico sul quale si continuerà l’opera di riqualificazione complessiva. Entrando nel dettaglio, prosegue Terradura “ultimeremo la pavimentazione delle vie dell’acropoli di Migiana, parte della quale era stata terminata alla fine del 2013, così da rendere l’immagine del borgo più uniforme ed omogenea e poi verrà realizzata un’opera ancora più importante per la sicurezza dell’intera frazione, ovvero il marciapiede che collegherà l’abitato all’area verde sottostante, molto fruita dagli abitanti, dai bambini e dalle stesse scuole, vista la presenza di un orto e di percorsi in mezzo alla sentieristica attraverso il bosco recentemente realizzata tramite il progetto del Gal”.

Monica Rosati
Ufficio Stampa Comune di Corciano

Tags: , , , , , ,

Un Commento a Festa Grossa: Migiana si prepara alle celebrazioni del Crocifisso con nuove opere pubbliche Fra quattro anni tocca a Castelvieto

  1. 22 aprile 2017 at 14:09

    Forza cerchiamo di essere uniti

Commenta la notizia