Il marciapiede della polemica: i cittadini rispondono alle critiche dell’opposizione

Notizia pubblicata il 14 aprile 2017 - 12:44

“Il marciapiede in via Ciro Menotti ha una valenza di sicurezza personale nello spostarsi a piedi verso via Pievaiola nelle attività quotidiane di bambini, adulti ed anziani e non certo per passeggiate in campagna”.
Questa l’opinione di un residente di San Mariano che ha scritto a Corcianonline per commentare l’intervento del consigliere Luca Merli su Corciano Note (il periodico di informazione del Comune di Corciano) a proposito dell’opera viaria inaugurata nei mesi scorsi.
Nel suo contributo Merli ironizza sulla realizzazione del marciapiede in questione chiedendosi da dove sono arrivate le risorse per realizzarlo quando nel territorio comunale ci sono situazioni che a suo dire andrebbero risolte. A questo proposito il consigliere di Forza Italia menziona la situazione viaria a Capocavallo e la strada sconnessa in via Venturi a San Mariano, già segnalata nelle nostre pagine nei giorni scorsi.

“Mi preme sottolineare come per noi abitanti della zona – scrive il nostro lettore – questa opera “maestosa”, come è stata definita, ha una valenza di sicurezza personale nello spostarsi a piedi verso via Pievaiola nelle attività quotidiane di bambini, adulti ed anziani e non certo per passeggiate in campagna. Del resto la strada in questione è diventata oramai da anni utilizzatissima per raggiungere da Via Pievaiola, il Centro Commerciale Quasar, Gherlinda e per l’accesso al Raccordo Perugia-Bettolle con notevole incremento del traffico di autoveicoli”.
Per concludere – aggiunge il cittadino – mi preme ricordare come la realizzazione di questo marciapiede sia stata richiesta all’Amministrazione Comunale da molti anni, e sviluppa una lunghezza di circa 350 m e non di 1 km come affermato dal consigliere Merli”.

Tags: , , , ,

10 Commenti a Il marciapiede della polemica: i cittadini rispondono alle critiche dell’opposizione

  1. 14 aprile 2017 at 21:39

    Cortesemente informatevi perché il sindaco, non sblocca la lottizzazione di capocavallo…vi divertirete…

  2. 14 aprile 2017 at 14:47

    Dov’è questo marciapiede ??

  3. 14 aprile 2017 at 14:43

    Meno che a terrioli più di cinquanta famiglie strade piene di buche e nessun marciapiede !!!!

  4. 14 aprile 2017 at 13:13

    Non serve a nessuno se non al residente in questione forse per portare i figli/ nipoti all’asilo. Ci sono 4 case in tutto…. Ci passo 4 volte al giorno da più di 4 anni e non ho mai visto nessuno camminare a piedi ( ne prima ne post marciapiede)

    • 14 aprile 2017 at 17:21

      Non ci sono solo 4 case e comunque come tutte le opere pubbliche sono utili e l amministrazione va apprezzata per l’impegno che mette nel rendere più fruibili e percorribili le strade..e poi mi permetto solo di aggiungere che quella strada spesso usata spesso come scorciatoia viene scambiata da molti per una pista da rally..forse per questo le persone hanno paura di camminarci a piedi

    • 14 aprile 2017 at 17:32

      Cristina Rastelli

    • 14 aprile 2017 at 17:32

      Scusa 10 case

  5. 14 aprile 2017 at 13:10

    E possibile proporre la stessa opera anche in via Cairoli, lato sx direzione Castelvieto? ?????

  6. 14 aprile 2017 at 12:52

    É un ottimo marciapide. Bravo continuate cosi

  7. 14 aprile 2017 at 12:50

    Provate a spostarvi dalle zone maggiormente abitate di San Mariano verso glii esercizi commerciali che si trovano dopo la ferrovia e vedrete che cosa ha fatto l’Amministrazione comunale per rendere i passaggi fruibili dai pedoni, dalle madri con carrozzine e dai disabili. Nulla, assolutamente nulla, passaggi stretti, buche e pericoli ovunque, un pezzetto di marciapiede nel deserto non cambia nulla.

Commenta la notizia