Congresso PD, Ascani: “In Umbria uno straordinario successo per Renzi e partito” I voti dei candidati a Corciano

Notizia pubblicata il 4 aprile 2017 - 11:27

“In Umbria il congresso è stato uno straordinario successo, per Renzi e per il PD tutto”: così la deputata democratica Anna Ascani sottolineando che in Umbria avevano votato 6326 tesserati nel 2013, 7227 hanno votato a questo congresso.
Secondo la parlamentare la mozione Renzi-Martina, da lei sostenuta – i numeri in Umbria vanno oltre ogni più rosea previsione: il 75.9% a livello regionale è
il secondo miglior risultato del paese. Da un testa a testa tra Renzi e Cuperlo nel 2013 a livello regionale (2829 voti contro 2812), si passa a 5461 voti per Renzi segretario contro i 1601 voti di Orlando, cioè molti meno di quelli del solo Cuperlo 4 anni fa.

L’ex premier in Umbria raccoglie 5.460 voti tra gli iscritti, pari al 75,9 per cento. Il ministro della Giustizia Andrea Orlando 1.601, pari al 22,2 per cento. Michele Emiliano, il governatore della Puglia, non arriva al 2 per cento e porta a casa 137 voti. Per quanto riguarda l’affluenza, sono andati a votare 13.380 tesserati, 9.700 nella provincia di Perugia e 3.680 in quella di Terni. In totale il 54 per cento degli aventi diritto al voto.
Nell’attesa dell’ufficialità, secondo i primi risultati diffusi dal Pd Umbria, a Corciano Renzi ha preso 86 voti, 2 Emiliano e 34 Orlando.

“I giusti allori odierni però – avverte Ascani – non ci facciano dimenticare che il congresso vero e proprio comincia adesso, con la volata verso le primarie del 30 Aprile, per cui dobbiamo tutti impegnarci affinché sia una grande festa di popolo. Del nostro popolo, che legittimi una segreteria unitaria e forte e una candidatura autorevole e fiera alla premiership, in vista delle prossime elezioni politiche. Avanti così, #InCammino!”.

Tags: , , , , , ,

Commenta la notizia